13 ottobre 2021
Condividi il link su:

Green pass e accesso agli uffici della Federazione

Misure di verifica del possesso delle certificazioni verdi Covid-19 nel settore privato e nella sede della Federazione
Come noto con il giorno 15 ottobre entra in vigore quanto previsto dal D.L. 127 del 21 settembre 2021 che obbliga chiunque faccia accesso ai luoghi di lavoro, a qualsiasi titolo, di possedere ed esibire la certificazione Verde COVID-19, nonché se richiesto, un documento di identità valido.

Le misure di cui sopra si sommano a quanto già in vigore dai protocolli emanati nei mesi scorsi relativamente al controllo della temperatura e alla sottoscrizione dell’auto dichiarazione che attesti:
  • di non avere/ aver avuto sintomi influenzali (tosse, febbre superiore a 37.5°C, congiuntivite, dolori muscolari) nelle 48 ore precedenti;
  • di non avere/ aver avuto conviventi con febbre e/o sintomi influenzali (come sopra riportato) nelle 48 ore precedenti;
  • di non avere/ aver avuto “contatti stretti covid-19” nei 14 giorni precedenti l’ingresso in azienda;
  • di non aver frequentato o provenire da aree a rischio contagio (vedi sito ministero salute Covid-19;
  • Situazione nel mondo) nei 14 giorni precedenti;
  • di non essere sottoposti a isolamento fiduciario – quarantena.
Per i motivi sopra esposti con il giorno 15 ottobre ad ogni accesso ai locali della Federazione verrà chiesto di esibire la certificazione Verde COVID-19 che verrà letta, nel pieno rispetto della normativa privacy, da un lettore automatico posizionato presso il centralino. In tale circostanza potrà essere richiesto, dall’utente di centralino, di mostrare un documento di identità valido, al solo fine di accertare la corrispondenza con la Certificazione Verde esibita.
Nel caso in cui il lettore accerti la non validità della certificazione Verde COVID-19 esibita o la non corrispondenza tra l’identità e la certificazione medesima non sarà consentito l’accesso ai locali della Federazione.

Per qualsiasi quesito o richiesta è a vostra disposizione l’Ufficio Risorse Umane nelle persone di Giulia Comper giulia.comper@ftcoop.it e Silvia Mezzaroba silvia.mezzaroba@ftcoop.it