01 maggio 2022
Condividi il link su:

Il credito cooperativo tra crisi economica, pandemia e nuovi scenari geopolitici

Appuntamento online con l'economista esperto di economia sociale e civile Stefano Zamagni, l'epidemiologo esperto di salute pubblica Martino Ardigò e lo scienziato politico esperto di contesti post sovietici Giorgio Comai.
Un'analisi a più voci dei nuovi scenari globali che si stanno delineando con differenti chiavi di lettura, quella geopolitica, epidemiologica ed economica, per favorire una maggiore consapevolezza dei contesti in cui il settore del credito agisce e con cui si deve misurare.

A guidarci nella riflessione, venerdì 6 maggio alle 16.00 su Zoom, saranno Martino Ardigò, specialista in Igiene e Sanità Pubblica ed esperto in Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo Sostenibile e in educazione alla salute, Giorgio Comai, ricercatore presso il Centro per la Cooperazione Internazionale/Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa ed esperto di questioni post-sovietiche, e Stefano Zamagni, professore ordinario di Economia politica all'Università di Bologna, Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University e presidente della Pontificia accademia delle scienze sociali, guidati dalla moderazione di Silvia Nejrotti, formatrice e consulente organizzativa con orientamento psico-sociologico, opera nel Terzo Settore, in particolare nell’ambito della Cooperazione e nella Pubblica Amministrazione. 
In apertura, il saluto di Roberto Simoni, presidente della Fondazione Trentina della Cooperazione.

L'appuntamento è aperto a tutte le persone interessate al tema.
Quota di partecipazione: 30 euro + IVA.

Iscrizioni, entro il 5 maggio, effettuando il login qui.

Per info: formacoop@ftcoop.it