La misura prevede l’opportunità di valorizzare il patrimonio di competenze possedute dal lavoratore attraverso un percorso di formazione finanziato dal Fondo, stanziato a tale scopo presso l’ANPAL, senza che lo stipendio del lavoratore subisca alcuna decurtazione.

Il Fondo interviene per permettere l’innalzamento delle competenze dei lavoratori e per sostenere i datori di lavoro affinché ci si possa adattare all’interno del quadro dei nuovi modelli di organizzazione e produzione che si stanno attuando in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Sono messi a disposizione 730 milioni di euro per il biennio 2020-2021 a copertura del costo diretto delle ore svolte in formazione e la Provincia Autonoma di Trento ha stanziato 300.000 euro, riservati alle aziende operanti sul territorio trentino, per la copertura dei costi della docenza della formazione e delle spese ad essa connesse.

Presupposto per l’accesso al Fondo è la sottoscrizione di un accordo collettivo di secondo livello finalizzato a rimodulare l’orario di lavoro per mutate esigenze produttive ed organizzative, ovvero favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, con specifica destinazione di parte dell’orario di lavoro a percorsi formativi di sviluppo delle competenze.

L’accordo sarà corredato da un progetto formativo contenente tutti i dati necessari per individuare gli obiettivi di apprendimento (valorizzazione, personalizzazione e attestazione delle competenze), i lavoratori coinvolti nel processo di formazione, l’ente erogatore della formazione, gli oneri e modalità di svolgimento del percorso di apprendimento nonché la relativa durata.

Le attività del processo di formazione dovranno concludersi entro 90 giorni dall’approvazione della domanda, durata elevabile a 120 giorni in caso di compartecipazione dei fondi interprofessionali.

Per ciascun dipendente il limite massimo delle ore da destinare allo sviluppo delle competenze è individuato in 250 ore e la procedura è attivabile anche per un solo dipendente.

Le domande di accesso al Fondo saranno presentabili entro il 30 giugno e saranno vagliate in ordine cronologico di presentazione, fino a capienza delle risorse stanziate.

Gestisci il futuro puntando sulla formazione dei tuoi dipendenti. Per avere maggiori info contatta l’ufficio sindacale e l’ufficio formazione della Federazione.

 

Mariella Di Francesco
mariella.difrancesco@ftcoop.it
+39 0461898237

Approfondimenti:
Il comunicato dell'ufficio stampa della Provincia Autonoma di Trento 
Il sito di ANPAL